Caricabatterie universali per cellulari: migliori prodotti di Agosto 2020, prezzi, recensioni

Quando si parla di caricabatterie per cellulari si intende in genere il classico modello che troviamo in dotazione con l’acquisto della maggior parte dei moderni smartphone o cellulari.

Questo genere di caricabatterie è infatti l’unico modello che permette di ricaricare diverse tipologie di cellulari. L’adattatore che viene collegato alla presa è infatti universale, quello che cambia è il cavo che ci andremo a inserire.

In questo articolo vedremo quali sono i migliori modelli di caricabatterie universali per cellulari nel 2020.

Vedremo tutte le migliori proposte con prezzi e recensioni di tutti i clienti che hanno già acquistato questi modelli.

 

Caricabatterie universali per cellulari: quali sono i modelli più comuni?

Con l’espressione caricabatterie universale si intende un dispositivo che possa essere collegato per la ricarica di qualsiasi cellulare.

Scegliendo questo genere di dispositivo si ha la possibilità dunque di effettuare un acquisto che sia valido per tutti i cellulari senza dover comprare diversi caricatori per ogni dispositivo.

I caricabatterie universali più comuni sono quei modelli che sono composti da due parti: il corpo del caricabatterie stesso e il cavo di ricarica usb.

Non tutti i cellulari hanno lo stesso spinotto per la ricarica. I più comuni sono i micro usb, Lightning e gli usb c. La tendenza del mercato va però verso una sempre più crescente standardizzazione delle prese usb. Al momento però la maggior parte dei telefoni cellulari ha prese diverse per la ricarica.

La necessità dunque di avere un caricabatterie universale è molto comune. Comprando un dispositivo di questo tipo si possono ricaricare tutti i dispositivi in casa, ma anche continuare ad usare lo stesso caricabatterie nel momento in cui si cambia cellulare.

Il modello che si trova più facilmente in commercio è lo stesso che viene dato spesso in dotazione al momento della vendita del telefono. Proprio per questo motivo però sempre più spesso viene fornito soltanto il cavo usb.

Da qui potrebbe dunque nascere l’esigenza di acquistarne uno. Ma come scegliere?

I migliori modelli in vendita nel 2020

Le nuove generazioni di smartphone hanno reso possibile l’utilizzo sempre più diffuso dei caricabatterie universali. Fino a qualche anno fa, quando i cellulari non supportavano le prese usb, ogni dispositivo aveva bisogno del proprio caricabatterie. Questo creava una grande confusione e un’abbondanza di caricabatterie tutti diversi.

Da quando gli smartphone supportano la tecnologia usb tutto questo è stato risolto con un solo unico adattatore al quale è possibile collegare tanti cavi diversi. Grazie ai cavi usb anche le power bank sono tutte compatibili con i caricabatterie universali.

Il fatto che i caricabatterie oggi siano universali però non li rende tutti uguali tra di loro. La differenza tra un modello di grande qualità ed uno scadente ci sono e sono molte.

I migliori modelli del mese sono quelli supportati da sistemi di ricarica veloce o dotati di sistemi di sicurezza che permettono di tenere a bada gli eventuali sovraccarichi di energia. Per individuare questi modelli cercate nelle caratteristiche la dicitura Qualcomm Quick Charg. Questo è l’appellativo con cui si identificano i caricabatterie con ricarica veloce.

Diffidate invece in linea generale dai caricabatterie venduti in negozi di casalinghi o in negozi non specializzati. Spesso qui si trovano modelli molto a buon mercato che però non sono dotati delle specifiche minime di sicurezza.

Prezzi e recensioni dei migliori modelli

Abbiamo già detto che spesso non è necessario acquistare un caricabatterie universale perché esso viene dato in dotazione con l’acquisto della maggior parte degli smartphone di nuova generazione.

Può capitare però, per necessità o per un guasto, di dover scegliere un nuovo caricabatterie. L’universo dei caricabatterie è molto vasto ma spesso si ha la sensazione superficiale che tutti i modelli si assomiglino. Uno dei pochi fattori discriminanti apparenti sembra essere il prezzo di acquisto. 

Abbiamo chiarito che non tutti i caricabatterie sono uguali, ma adesso vorremo fare un approfondimento sulla questione prezzi.

I caricabatterie universali sono prodotti molti comuni e in qualsiasi negozio di casalinghi, tecnologia, ma anche in qualche catena di abbigliamento si trovano delle proposte differenti. Anche le fasce di prezzo sono molto eterogenee. 

In vendita si possono infatti trovare alcuni caricabatterie universali che costano 3 euro ed altro che invece costano 20 euro. Qual’è quindi la differenza? Perché dovremmo scegliere un modello così costoso se possiamo prenderne uno con pochissimi euro?

Il problema che spesso si riscontra con l’acquisto di caricabatterie estremamente low cost è legato alla durata del funzionamento e alla sicurezza. Acquistare un caricabatterie low cost può sembrare una buona idea ma rischia di provocare dei gravi danni ai dispositivi in caso di sovraccarico energetico. Inoltre di solito questo genere di caricabatterie non ha vita molto lunga. Molto meglio spendere qualche euro in più ed avere un prodotto più duraturo.

Questa genere di scelta è in particolare supportata da chi ha già effettuato questo tipo di acquisto. Scegli dunque un modello di fascia media e avrai un prodotto che dura di più ed è totalmente sicuro.


Sono laureata in comunicazione e sono una redattrice editoriale ed editor. Sono appassionata da sempre al mondo della scrittura e ho trovato la mia dimensione nelle scrittura per il web. Amo leggere e il mondo editoriale in genere. Sono inoltre appassionata di tematiche che riguardano la tecnologia e il digitale.

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Migliori Caricabatterie